I livelli di Vitamina D e ormoni dopo la menopausa influiscono sulla sindrome metabolica

I livelli di Vitamina D ed estrogeni nelle donne dopo la menopausa, oltre ad avere effetti sulla salute delle ossa, hanno un impatto anche sui principali fattori di rischio (obesità, pressione alta, iperglicemia) della sindrome metabolica, una condizione che predispone al diabete tipo 2 e ad eventi cardiovascolari, come infarto e ictus. L’indicazione viene da […]

Vitamina D, ecco perché la carenza influisce su memoria e funzioni cognitive

Diverse ricerche suggeriscono che la carenza di vitamina D possa influire negativamente sui processi cerebrali, incluse le funzioni cognitive, sia nelle persone sane che in quelle affette da patologie psichiatriche. Non ci sono però conoscenze sufficienti sui meccanismi alla base di questo legame, anche se ci sono evidenze che la carenza di vitamina D influisca […]

Davide Gatti

Vitamina D, la supplementazione non serve?

Recentemente sono apparsi in letteratura risultati di grandi trial e relativi editoriali di commento, che mettono in dubbio l’utilità della supplementazione di vitamina D in prevenzione cardiovascolare e per la riduzione del rischio di cancro. Sull’importanza e le conseguenze di questi studi abbiamo chiesto un commento a Davide Gatti, professore associato di Reumatologia all’Università degli […]

Il deficit di vitamina D è un fattore di rischio per la sclerosi multipla?

Un ampio studio longitudinale fornisce nuove evidenze del legame fra deficit di vitamina D e rischio di Sclerosi Multipla. Risultati analoghi erano emersi in altre indagini, ma questo è il primo studio che coinvolge oltre 800.000 donne con più di 1000 casi di SM. Munge e coll. hanno esaminato i dati del Finnish Maternity Cohort, […]